“Curandi Katz, l’arte che va in circolo con la vita”

“…Pare che la loro condizione di artista sia legata alla loro concezione di vita, e la loro vita legata agli accadimenti del mondo che li (ci) circonda, e il mondo legato al loro essere, che a sua volta è ciò che genera la loro condizione di artista, che non prescinde dalla coerenza con il loro esistere, il loro agire non violento e il loro pensare. Insomma, arte che va in circolo. Potrei sbagliarmi, penso, forse è solo un’impressione.”

“Curandi Katz, l’arte che va in circolo con la vita” di Antonio Cioffi su postscena.net

“Curandi Katz, the art and life circle” by Antonio Cioffi in postscena.net (in italian)