“Savigno Big Mountain Sitting in Solidarity” Curandi Katz at Casabianca, Bologna

Vivement dimanche! (ma anche) Le Dimanche de la vie. domenica 29 giugno ore 6:00 pm. Casabianca. via Pepoli 12 Zola Predosa (Bologna)

il progetto è pensato e coordinato da Gino Gianuizzi

Comincia con Anteo che mi ha proposto di curare l’ultima mostra pre-estiva di Casabianca.* Lavoro da tempo intorno al tema del paesaggio.
Naturale pensare al contesto in cui si trova Casabianca, la campagna al margine della città: paesaggio_passaggio.
La data della mostra subisce uno slittamento. Mostra prevista per l’ultima domenica del mese di giugno, domenica 29 SS. Pietro e Paolo, Apostoli (Solennità). Così trovo scritto.
Trovo anche la legge 29 giugno 1939, n. 1497 Protezione delle bellezze naturali (G.U. 14 ottobre 1939, n. 241).**
Le idee che ho trasmesso agli artisti invitati a contribuire erano: lavorare considerando il contesto, non utilizzare lo spazio di Casabianca come una galleria/white cube.
Sentire interno e esterno, camminare, arrampicarsi sugli alberi, interferenze di insetti.
Il tempo lento del solstizio d’estate appena superato: domenica 29 il sole sorge alle 5:37 e tramonta alle 20:49, la durata del giorno e il passaggio verso la notte.
Non una mostra statica ma una serie di accadimenti in divenire, materializzati in opere, apparizioni, movimenti, suoni, racconti.
Gli interventi si espandono intorno, ne parlo con Antonio e con William, ci autorizza ad entrare nel suo bosco. Rispettando i cavalli di Lisbeth, attenzione!
Dicevo anche questo sembra solo confusione forse, le idee si vanno formando continuamente, flusso.
Sicuramente densità e mescolamento di linguaggi, e un percorso di avvicinamento, e una scansione temporale che attraversi tutta intera la giornata dal mattino alla notte.
E cercando la domenica imparo che forse Baudelaire ma certo Hegel scriveva che l’Arte è la domenica della vita.
Ci saranno Anemoi, che sono Daniela Da Silva Ferreira, Laura Di Nicolantonio, Maria Elena Fantoni e Natasa Vasiljevic; Barbara Baroncini; Camilla Casadei Maldini e Monica Rimondi; Silvia Cini e Teresa Guerra; Andrea Crociani; Curandi Katz, che sono Valentina Curandi e Nathaniel Katz; Alma Fantin con Emma Saba; Barbara Fässler; Gisella Gaspari; Elena Hamerski; He Ru Chen; Daniela Manzolli e Sara Tirelli; Massimo Marchetti; Daniele Pulze; Anteo Radovan; Agata Raggi; Zimmerfrei, che sono Massimo Carozzi, Anna De Manincor e Anna Rispoli.
Forse ci sarà anche Maurizio Finotto, dipende.
Ecco, pensando al paesaggio intendevo anche utilizzare l’appuntamento a Casabianca come momento per comunicare Laboratòrio_014.***
Poi mi sono reso conto che spostando la data il caso ci ha portato al 29 giugno che è anche un giorno di ricordo, un giorno che evoca un’assenza.
E questa giornata già pensata più come una domenica in campagna che come una mostra è anche una giornata di festa per chi non è con noi.
Vivement dimanche! ma anche Le Dimanche de la vie.