Category Archives: rabbit/ coniglio

Il tribunale degli animali

Fu un pollo che zampettava tutto storto a bussare, con il becco, alla mia porta. Toc. Toc. Toctoctoc. Apro, so che sto sognando, ma apro. Il pollo spelacchiato, e un po’ bruciaticcio aveva l’aria di essere scampato a qualche disastro, di essersi sfilato dalla padella proprio all’ultimo. Con due occhi fuori dalle orbite, ricolmi di infinità tristezza, mi guardava, poi mi apostrofò: «v-vvi-vie-vieni,gl, gli, aaltri ti a-aspettano».
Il polletto parlava, nei sogni gli animali parlano, parlava tartagliando, forse reduce da qualche lager di polli, sfuggito per miracolo a un massacro industriale.
«Cosa vuoi» gli dissi.
«S-sei atteso. Se-e-i at-teso!».
«Atteso dove?»
Un’altra voce, proveniente da un’altra direzione, quasi un grugnito, mi intimò di sbrigarmi.
«Dai, non c’è tempo. È il tuo turno ora. Sei come gli altri. Sbrigati. Seguici, o ti stacco una mano». Fece il porco perentorio. read more »